giovedì 7 gennaio 2010

Russia con orrori

A KAREN JENSEN
Cara Karen, (...) vi voglio bene. Mi sforzo di essere duro, ma a volte la solitudine è un po’ troppo aspra. Sono stato a Leningrado per un mese. Lì tutto è abietto, spaventoso, inconcepibilmente infetto. Bisogna vedere per credere. Un orrore. Sporco, povero, ripugnante. Una prigione di larve. Tutto polizia, burocrazia e caos infetto. Tutto bluff e tirannia (...). Vi abbraccio forte, Louis F. Céline, 15 ottobre 1936

1 commento:

Stefano Cicetti ha detto...

http://www.ilgiornale.it/cultura/proust_e_bavoso_viaggio_biografia__genio_fulminato/07-01-2010/articolo-id=411847-page=0-comments=1